3 • A passo di Resistenza

2°…a passo di Resistenza

(gara non competitiva …. per modo di dire)

Il tempo è stato clemente, giusto il tempo di fare un breve riscaldamento e poi la gara (5,3 km).Domenica 21 aprile  si è svolta a Torino la manifestazione sportiva non competitiva “A passo di Resistenza “ patrocinata dalla città di Torino e organizzata per la 2° volta  dalla Circoscrizione 8, dalla sezione dell’Anpi di San Salvario “Nicola Grosa” e dal contributo logistico della ASD Giordana Lombardi; Il fine della manifestazione è stato  quello di trascorrere una giornata nel segno dei ricordi della guerra assieme ai ragazzi delle scuole della Circoscrizione 8.Buona la partecipazione circa una 70 di atleti di varie associazioni  nonostate la presenza in contemporanea di altre manifestazioni podistiche previste a Torino e dintorni.La partenza (e arrivo)  da Piazza Madama Cristina si snodava in corso Vittorio Emanuele per immergersi nel parco del Valentino e ritornare in piazza (2 giri); tracciato molto veloce, i vari Garmin hanno fatto  visualizzare ad ognuno dei partecipanti ottimi tempi.La manifestazione aveva carattere non competitivo ma come segnalato da molti Presidenti delle varie associazioni podistiche “ il non competitivo non esiste tutti corrono per fare il tempo anzi durante le gare definite non competitiva si mettono i puntini sulle ii nei confronti dei diretti avversari” e anche in questo caso già dalla partenza si è avuto il sentore che non sarebbe stata una gara tranquilla.Saltano subito all’occhio alcuni momenti significativi : Il duello Dante Russo e Salvatore Migliaccio si è concluso poiché tra i due si è intromesso Max Lo Gatto  che ha sbaragliato entrambi Dante dichiara “devo ammetterlo è forte ma la partita è ancora aperta” ; Salvatore invece in questa edizione come l’apostolo Paolo sulla via di Damasco si è convertito “per oggi non competo con nessuno anzi voglio aiutare altre persone a fare un buon tempo “ e aiuta Marisa a realizzare una buona performance,tra l’altro un ottimo 2° posto .

La nostra Marisa Fabbro 2° Classificata

Nel dopogara a sipario chiuso però l’animo vero di Migliaccio emerge in tutta la sua potenza e dichiara” alla prossima gara non avrò pietà di nessuno”.  La Piddiu ingaggia una battaglia con Santorsola ma quest’ultimo per galanteria la lascia andare via, Conta Roberto rimane fuori dai vari giochi e fa’ bene infatti è il 1° della nostra associazione a piazzarsi nell’alto della classifica.Un particolare grazie và allo staff della Giordana Lombardi per il ristoro (sempre tutto perfetto), ottimo e senza problemi la fase della registrazione ad opera di  Annalisa e il servizio “scopa” di G. Pavanelli un grazie particolare a Pino Papagno per la disponibilità durante i preparativi pre gara.Prossimo appuntamento il 25 aprile per Vivibarriera (8km competitiva).

P.S. Durante la manifestazione qualcuno si chiedeva come mai i keniani sono dei podisti molto forti? Ecco la risposta:Dev’essere per i cartelli stradali ‘Attenti ai leoni’(Kiplagat, atleta keniano, mentre spiegava perchè la sua nazione avesse così tanti campioni)

Davide Massone

Domenica 21 Aprile 2013

NON COMPETITIVA

A passo di RESISTENZA

clicca qui

Partenza unica ORE 10.00

Ritrovo: Piazza Madama Cristina

Percorso: Km 7,( 2 giri ) Km 3,5 unico per adulti e giovani,Gara: NON COMPETITIVA Costo: 5,00 Pacco gara: T-Shirt appositamente stampata, Iscrizioni presso il Comitato di Torino o al mattino prima della partenza, Possibilità di pranzare € 10,00, prenotazioni presso il comitato e pagamento al mattino.

PREMI INDIVIDUALI

Primi 3 assoluti maschili – Prime 3 assolute femminili

SOCIETA’ NUMEROSE

Minimo 10 iscritti ( tutte premiate )

Campionato Regionale Lega Atletica: prova non più agonistica e con assegnati

n° 30 punti per ogni partecipante iscritto.


/*

Comments are closed.

*/